Perdere peso grazie ai frullati di frutta

Perdere peso è il sogno di molti, soprattutto dopo periodi di eccessi alimentari come quelli che capitano inevitabilmente durante le feste. Anche la quarantena ha messo a dura prova la linea di molti: l’immobilità forzata non ha fatto che fomentare il desiderio di aprire il frigo. Come risolvere questa situazione? Certamente chi vuole ridurre il proprio peso corporeo e tornare in forma deve seguire una dieta equilibrata e controllata. Non tutti sanno che i frullati di frutta possono essere inseriti nel menù per aiutare chi vuole dimagrire a raggiungere il suo obiettivo più velocemente. Scopriamo come perdere peso grazie ai frullati di frutta.

I frullati di frutta

I frullati di frutta si realizzano tagliando a pezzi la frutta e inserendola in frullatori o estrattori si succo, che danno appunto origine a un liquido da bere. La frutta, accuratamente lavata se inserita nel boccale del frullatore con la buccia, viene frullata insieme ad acqua o latte vaccino, di cocco, di soia, d’avena, di riso o di mandorle, prodotti che addizionano la frutta delle loro proprietà nutritive. In genere con strumenti come frullatori ed estrattori di succo si possono preparare tre tipi di bevande diverse: i frullati, che contengono tutto il frutto con gli zuccheri, i liquidi, le vitamine, i centrifugati, con meno fibre ma più vitamine, zuccheri e liquidi, gli estratti, senza fibre ma molto vitaminici e depurativi.

Tutti possono preparare un sano frullato da abbinare a una dieta ipocalorica e a una corretta attività fisica per dimagrire. Scopriamo insieme alcune ricette di salutari frullati di frutta utili per accelerare la perdita del peso corporeo.

Alcune ricette

Vogliamo ora suggerirvi alcune ricette che vi permetteranno di inserire i frullati di frutta nel vostro menù a colazione, per lo spuntino di metà mattinata o di metà pomeriggio, dopo l’attività sportiva. Le bevande vi aiuteranno a depurarvi e a perdere peso. La prima ricetta è quella del frullato di pompelmo e mele. Per realizzarla vi serviranno una mela verde, un pompelmo giallo, un pompelmo rosa e 100 ml. di acqua minerale naturale. Dovrete lavare bene la mela e tagliarla a pezzettini con la buccia. Successivamente sbuccerete i pompelmi e farete a pezzi anche gli spicchi di questi. Dovrete mettere tutta la frutta nel boccale del frullatore, aggiungere l’acqua e frullare per qualche minuto. Potete bere il frullato di pompelmo e mele una volta al giorno. Questa bevanda è molto utile dopo lo sport, per reintegrare la perdita di sali minerali e liquidi dopo lo sforzo fisico.

La seconda ricetta che vogliamo suggerirvi è quella del frullato di pera e frutti di bosco. Per realizzarla avrete bisogno di una pera, 300 grammi di frutti di bosco e 100 ml di acqua minerale naturale. Vi basterà lavare bene la frutta, tagliare la pera a pezzettini con la buccia e metterla nel boccale del frullatore con i frutti di bosco interi e l’acqua. Dovrete frullare per qualche minuto e bere nell’immediato. Questo frullato è ideale per la colazione e può essere abbinato a yogurt greco e cereali.

La terza e ultima ricetta che vi diamo è quella del frullato di latte di soia e pera. Ideale per la colazione o per gli spuntini, potrete realizzarlo frullando 1 pera tagliata a pezzetti con 100 ml di latte di soia. Avrete così a disposizione una bevanda davvero nutriente e completa, che vi aiuterà a tenere lontano gli attacchi di fame indesiderati prima dei pasti principali della giornata.

Lascia un commento